Lavorare come Shore Excursion Staff

Il dipartimento delle escursioni è forse uno dei più ambiti a bordo perché stimolante e dipinto come l’unico ruolo che dà veramente la possibilità di viaggiare. A seconda della compagnia, si possono usare i termini Shore Excursion Staff, Destination Staff, Tour Escort, Tour Hostess e così via, ma il lavoro è esattamente lo stesso: vendere e fornire informazioni sulle escursioni della compagnia e assistere i passeggeri durante i tour.

Come tutte le posizioni di bordo, è necessario aver conseguito i corsi STCW95, la visita medica biennale, la lista dei vaccini ed essere in possesso di un passaporto in corso di validità. Alcune compagnie potrebbero richiedere il libretto nazionale di navigazione, mentre, in base all’itinerario, è obbligatorio avere anche il visto per gli Stati Uniti chiamato C1D oppure, come nel caso del Brasile, aver fatto il vaccino per la febbre gialla.

LEGGI ANCHE: COSA È UTILE SAPERE PRIMA DI INIZIARE A NAVIGARE

shorex tour escort shore excursion

Racconto di un’esperienza diretta

Ho invitato il curriculum direttamente sul sito della compagnia e dopo qualche mese ho ricevuto una telefonata per stabilire un colloquio via Skype in lingua inglese. Visti i requisiti per la mia posizione, parte del colloquio si è svolto anche in spagnolo, portoghese e francese. Le domande sono state molte e il tutto è durato quasi un’ora! Pur non avendone la certezza, credo che aver vissuto all’estero durante l’università sia stato determinanti ai fini l’assunzione perché mi hanno permesso di rispondere a domande specifiche con una certa convinzione. 

Per chi si è appena laureato e ha ancora poche esperienze lavorative, aver fatto un periodo di studio o tirocinio all’estero è assolutamente un elemento di spicco sul curriculum. Alcuni aspetti del vivere fuori sono in comune con quelli della vita di bordo, come stare lontani da casa per lunghi periodi, condividere spazi comuni con sconosciuti (ad esempio alloggi per studenti) e il contatto costante con persone straniere.

Circa una settimana dopo il colloquio è arrivato l’esito via email: assunta! A questo punto avevo una lista di cose da fare: ottenere il passaporto, seguire il corso STCW95 e fare tutte visite mediche. Per terminare tutto ho impiegato quasi due mesi.

LEGGI ANCHE: COME LAVORARE A BORDO DELLE NAVI DA CROCIERA

shorex tour escort shore excursion staff

Cosa serve per lavorare come Shore Excursion Staff?

Per quanto riguarda questa specifica posizione è assolutamente necessaria la conoscenza delle lingue straniere – un ottimo inglese e almeno due tra le maggiori lingue europee. Chi sa parlare tedesco ha sempre una marcia in più perché è parlato da pochi candidati.

Esperienze nella vendita, gestione di gruppi, contatto con il pubblico (o servizio clienti) e, in generale esperienze nell’ambito turistico, sono un altro aspetto importante da avere per presentare la propria candidatura.

Come detto prima, il fatto di aver lavorato e studiato all’estero è stato utile ai fini dell’assunzione e ho menzionato anche alcuni tirocini e lavori temporanei sempre improntati sulle lingueturismo (in particolare crociere) e contatto col pubblico.

Inoltre, durante il colloquio, ho evidenziato la mia predisposizione al lavoro di squadra supportato e motivato da determinate esperienze svolte in passato: in una nave fare gruppo è fondamentale, deve funzionare tutto alla perfezione per il raggiungimento di un obiettivo comune.

Altro punto importante è rendersi conto che vita lavorativa e vita privata si intersecano per diversi mesi – se siete persone socievoli, che si adattano facilmente, motivate, spigliate e sorridenti è già un passo avanti.

Di cosa si occupa?

Il lavoro è diviso tra mansioni svolte a bordo e a terra.

  • A bordo si lavora principalmente in ufficio dove si ha un desk informazioni per accogliere i clienti, fornire informazioni e soprattutto vendere! Lo scopo principale è promuovere i tour della compagnia soprattutto nei primi giorni di crociera. Alcune compagnie fissano dei target settimanali da raggiungere.
  • Essere in grado di gestire le lamentele e saper risolvere i problemi inerenti alle escursioni. Si ha sempre il supporto e la supervisione del manager.
  • Organizzare il lavoro giorno per giorno e preparare tutto il materiale informativo o promozionale.
  • Occuparsi dello sbarco e del rientro delle escursioni.
  • A terra, si affianca la guida locale come figura di supporto e supervisione. In alcuni itinerari può essere richiesto un lavoro di interpretariato.
  • A volte si svolgono mansioni in collaborazione con altri dipartimenti: supporto nello sbarco in tender, check-in dei passeggeri in arrivo, controllo shuttle bus, ecc.
shorex shore excursion staff tour escort

Lo stipendio

Lo stipendio cambia molto in base al livello, al bonus e alla compagnia. Alcune compagnie americane offrono uno stipendio fisso senza l’aggiunta di bonus. MSC e Costa, ad esempio, hanno un target settimanale da raggiungere in quanto team e i bonus possono variare da 75€ fino a oltre 200€ a crociera!

La paga base parte dai 1200€ durante il primo contratto. Man mano che si svolgono più contratti, si alza il livello e, di conseguenza, aumenta lo stipendio base da sommare ai bonus. Si può tranquillamente arrivare anche a 2700 euro complessivi. In alcune compagnie di lusso americane si guadagna un fisso di 2800 dollari.

La carriera

Si inizia come semplice Shore Excursion Staff (o Tour Escort). Con il sommarsi dei contratti, si hanno dei livelli in base al grado di esperienza maturato nella compagnia. Lo step successivo è diventare Assistente Shorex Manager e poi Shorex Manager.