14 consigli pratici dati dai crew member

Nuova esperienza di vita, nuovo ambiente, nuovi colleghi… ti ritrovi in un mondo che ancora non conosci bene e ti senti molto spaesato. Arrivare su una nave ed ambientarsi subito non è semplice, ma tutto si impara in fretta e presto ti sembrerà di essere a bordo da un tempo indefinito.

Chi naviga ormai da molto tempo viene spesso nominato come Buddy e si incarica di aiutare e “istruire” i nuovi arrivati in modo da farli ambientare il prima possibile. Oltre a insegnare il lavoro nello specifico, la maggioranza dei consigli dati sono relativi alla quotidianità.

LEGGI ANCHE: COME LAVORARE A BORDO DELLE NAVI DA CROCIERA

cosa è utile sapere prima di iniziare a navigare

Vediamo insieme i 14 consigli pratici più popolari dati dai crew member a chi inizia questa nuova vita di bordo.

LEGGI ANCHE: COSA È UTILE SAPERE PRIMA DI INIZIARE A NAVIGARE

1. Non lasciare la tessera vicino a cellulare o name tag: potrebbe smagnetizzarsi ed è una vera seccatura cercare il crew purser o il security di turno per aprire la cabina soprattutto se il vostro compagno di cabina si è volatilizzato nel nulla.

2. Se hai il sonno leggero, compra mascherina e tappi per le orecchie.  Probabilmente non ti salverà la vita, ma sicuramente migliorerà il tuo meritato riposo.

3. Tieni in un unica cartellina tutti i documenti, statini e ricevute delle eventuali spese sostenute durante il viaggio (saranno rimborsate a bordo). Fai una scansione di tutto e mettilo in un cloud o email per avere una copia in più: non si sa mai.

4. Durante la prima settimana controlla sulla bacheca i vari training obbligatori.

5. Controlla sempre di aver disconnesso internet e di aver disabilitato tutti gli aggiornamenti automatici del telefono per evitare di farti mangiare i GB inutilmente. Togli sempre la connettività dati: in alto mare il tuo gestore telefonico si attacca alla cella satellitare e ti prosciuga il credito fino all’ultimo centesimo in tempo zero.

6. Leggi qualcosa sui porti per non arrivare impreparato: è bello avere un’idea di dove attraccherai, che moneta si utilizza e avere informazioni generali su cosa vedere.

7.  Ricordati che il passaparola è la strategia vincente per conoscere i posti, i locali e i segreti migliori: i crew member di lunga data sanno sempre dove conviene cambiare soldi, dove mangiare o comprare, dove trovare sconti per l’equipaggio o spiagge fighe.

LEGGI ANCHE: GLOSSARIO DI BORDO: TUTTI I MODI DI DIRE DELL’EQUIPAGGIO

8 . Impara ad adattarti, ma anche a non farti mettere inutilmente i piedi in testa. La gente a bordo è spesso sfacciata con i colleghi e se possono scavalcarti o fare la spia per qualcosa, stai ben certo che lo faranno. Ho visto molta cattiveria gratuita. Karma, pensaci tu…

9. Imposta la sveglia nel telefono della cabina quando c’è fusorario e cambia l’orario manualmente sul cellulare: non ti fidare mai degli aggiornamenti automatici del telefono perché in alto mare impazzisce.

10. Compra una sim locale: potrebbe essere utile per avere un po’ di internet decente, a maggior ragione se torni spesso in un porto o nella stessa nazione (ad esempio in Europa ormai vale il roaming internazionale). Certe Paesi hanno piani tariffari convenienti anche per l’estero. Una mia collega ha una sim argentina e con una modica cifra mensile si collega in tutti i Caraibi.

11. Impara a non fidarti troppo e non raccontare tutto della tua vita a chiunque incontri. Spesso si ha la tendenza a cercare un appoggio perché si è lontani da casa, ma la prudenza non è mai troppa. Ho visto finire tante “amicizie” per un gossip di troppo (lavorativo e non).

12. Triste ma vero, ricordati che per la compagnia sei solo un numero: possono trasbordati da una nave all’altra anche con un paio di giorni di preavviso, cambiare la data del tuo sbarco e mandarti sulla nave che dicono loro. Sei una pedina: di conseguenza non puoi avere mai certezze di alcun tipo.

13. Non affezionarti eccessivamente: come scritto nel punto precedente, tutto può cambiare da un giorno all’altro. Le relazioni finiscono alla gangway, le amicizie possono essere di convenienza e il gruppo dei colleghi cambia in continuazione. È anche vero che se un’amicizia o una relazione è vera e sincera, durerà sempre e io ho mantenuto amicizie vere per lunghi anni. Sono dell’idea che, in ogni aspetto della vita, vale il detto “volere è potere”.

14. Se sei un affezionato di Amazon, sappi che puoi ricevere i tuoi pacchi a bordo attraverso il crew purser. Fatti dare l’indirizzo dell’agente del porto interessato e buono shopping. [Visita la nostra pagina Amazon dedicata che raccoglie gli oggetti preferiti dai crew member]